ALLA SCOPERTA DEL LAGO DI VICO
Lazio


Un campo scuola per esplorare e conoscere la Riserva, con i suoi tre caratteristici ecosistemi: il bosco di faggi ed essenze miste, la palude e il lago di origine vulcanica. Il Lago di Vico è luogo di sosta e svernamento per tantissime specie di anatre e uccelli migratori e offre habitat fondamentali per il mantenimento della biodiversità. Di particolare pregio è la faggeta del Monte Venere che ospita una fauna ricca e variegata.

I GIORNO
Un modulo a scelta i seguenti

1. ESCURSIONE STORICO-NATURALISTICA: LA VIA FRANCIGENA
Escursione naturalistica a piedi lungo la Via Francigena. Raccolta reperti naturalistici durante il percorso e loro interpretazione con l’ausilio di guide da campo. Raccolta campioni floristici per gli erbari. Lunghezza: 4km – difficoltà: faclile-medio
N.B.: ATTIVITÀ NON ACCESSIBILE ALLE PERSONE CON DISABILITÀ MOTORIA GRAVE
Pranzo al sacco (non fornito) durante l’escursione, nel pomeriggio, passeggiata sulle rive del lago e giochi naturalistici

2. ESCURSIONE NATURALISTICA: LA FAGGETA E IL POZZO DEL DIAVOLO
Visita alla faggeta planiziale della “Riserva Naturale Regionale Lago di Vico”. La faggeta planiziale di Monte Venere è un ambiente unico e altamente suggestivo. In questo luogo i faggi raggiungono dimensioni considerevoli creando un’atmosfera magica. In cima al monte avremo poi la possibilità di osservare da vicino un’ antica bocca vulcanica ancora aperta (Pozzo del diavolo). Raccolta reperti naturalistici durante il percorso e loro interpretazione con l’ausilio di guide da campo. Raccolta campioni floristici per completamento degli erbari. Lunghezza 2 km a/r - dislivello 260 m - difficoltà: faclile-medio
N.B.: ATTIVITÀ NON ACCESSIBILE ALLE PERSONE CON DISABILITÀ MOTORIA GRAVE

Pranzo al sacco (non fornito) durante l’escursione, nel pomeriggio, passeggiata sulle rive del lago e giochi naturalistici.

3. LA CASA SOSTENIBILE
Visita alla nuova sede della Riserva per approfondire il tema dell’Energia visitando gli impianti in essa installati: solare termico, fotovoltaico e tecniche di bioedilizia per il risparmio energetico. Divisione in 2 sottogruppi (secondo il numero dei partecipanti) che si alterneranno nell’osservazione degli impianti di energia rinnovabile installati nella Riserva: pannelli solari termici e fotovoltaici, tecniche e accorgimenti di bioedilizia per il risparmio energetico. Pranzo al sacco (non fornito), nel pomeriggio, passeggiata sulle rive del lago e giochi naturalistici

4. VISITA A PALAZZO FARNESE – Caprarola (VT)
L’arte immersa nella natura A pochi passi dalla medievale città di Viterbo si erge ancora, imponente e maestosa, la mole di Palazzo Farnese (o Villa Farnese), che da più di cinquecento anni domina incontrastata il piccolo e grazioso centro di Caprarola. La splendida residenza dei Farnese nacque su progetto di Antonio da Sangallo, il quale riuscì a far erigere soltanto le fondamenta di ciò che originariamente doveva fungere come fortezza difensiva. Del primitivo progetto oggi non rimane che la pianta pentagonale dell’edificio: nel 1559, per volere del cardinal Alessandro Farnese, il Vignola (1507- 1573) venne incaricato di trasformare l’edificio militare in un grandioso palazzo rinascimentale, adibito poi a residenza estiva per l’alto prelato e la sua corte. Da ricordare in particolare la scala elicoidale e i bellissimi giardini.
Pranzo al sacco (non fornito), nel pomeriggio, passeggiata sulle rive del lago e giochi naturalistici Rientro in struttura, sistemazione, relax
Compilazione “Quaderno della Natura” con disegni e scritti sulla giornata trascorsa e continuazione dell’erbario
Cena
Passeggiata astronomica notturna

II GIORNO
Trasferimento alla Riserva Naturale Lago di Vico
Divisione del gruppo in 2 sottogruppi - (i 2 sottogruppi sperimenteranno le 2 attività proposte alternandosi):
Birdwatching al capanno d’osservazione della Riserva, uso dei binocoli (1 a partecipante) e spiegazione dei pannelli illustrativi presenti nel capanno

Breve escursione in palude con osservazione e spiegazioni su fauna, flora e attività umane (agricoltura, pastorizia ecc.), raccolta reperti e campioni floristici per la creazione di un erbario (1 per ogni classe partecipante) con uso di piccole presse e apposito raccoglitore
Escursione con interpretazione naturalistica e raccolta dei reperti nella faggeta secolare del Monte Venere
 

Modulo Prenotazione

modulo prenotazione
Scarica il modulo in PDF,
compilalo ed invialo
via fax al 0761.1760596 o
via e-mail info@vivereinnatura.com
Maggiori informazioni
Riempi i campi qui sotto e sarai ricontattato/a
Inviando il messaggio si accettano le condizione dell'informativa sulla privacy.
I campi con (*) sono obbligatori.